NEWS DEL DADODADODICI
Qui troverete a breve le ultime novità e gli appuntamenti riguardanti l'associazione

ARTICOLI ASSOCIAZIONE

... STAY TUNED! ...

CHI SIAMO

TUTTO SUL DADODADODICI

Origini dell’Associazione

Il gruppo è nato quasi per caso nel 2013 da un’idea di un gruppetto di amici di Orzinuovi (BS) che per passare insieme il loro tempo libero hanno deciso di trovarsi saltuariamente la sera a condividere una passione comune, quella dei giochi di società o “da tavolo”.

Con il passare del tempo la cosa ha preso una cadenza regolare settimanale e, da piccolo che era, il gruppo è andato man mano crescendo di numero, come pure, di pari passo, i giochi a nostra disposizione.

Grazie alla costanza e all’entusiasmo dei partecipanti, è nata in seguito una crescente attrattiva anche al di fuori del nostro ristretto giro di conoscenze, arrivando a ricevere richiesta da parte di altri cittadini, di rendere più fruibili questi incontri a tema ludico.

Da lì, forti e convinti della validità della proposta, è nata quindi l’idea di richiedere sostegno all’amministrazione comunale di Orzinuovi per creare uno spazio pubblico come luogo di incontro fisso e a disposizione di tutti i cittadini interessati.

L’ex assessore Dott.ssa Paola Cominotti si è trovata molto favorevole alla nostra proposta e ha consentito la stesura di una convenzione tra la Città di Orzinuovi ed il responsabile del gruppo Dadodadodici, Bruno Zanotti, per l’utilizzo serale a cadenza settimanale dei locali del centro culturale “A.Moro” sito in Via Palestro, 17.

Con le elezioni amministrative del 2014 si è visto il cambio dell’assessore alla cultura; il subentrante Dott. Michele Scalvenzi ha anch’egli approvato il nostro progetto e consentito supportandoci il proseguo delle attività, con in più la prospettiva dell’utilizzo di un’altra sede più ampia e consona in caso il gruppo accolga in futuro un maggior numero di presenze.

Durante tutto l’arco del 2014 il gruppo ha proseguito con gli appuntamenti fissi del Giovedì sera e collaborato con la Città di Orzinuovi partecipando agli eventi “66° Fiera Regionale di Orzinuovi” e “Christmas Expo 2014“.

Il 12 Marzo 2015, Dadodadodici si è costituito ufficialmente come associazione; all’atto della fondazione, in deroga allo statuto e all’unanimità per la durata di un anno, sono state nominate le seguenti cariche direttive:

  • Bruno Gabriele Zanotti – Presidente

  • Davide Baronchelli – Vicepresidente

  • Corrado Romani – Segretario

  • Mariachiara Marchesi – Consigliere

  • Stefano Consolandi – Consigliere

Il 18 Febbraio 2016, l’Assemblea ordinaria dei soci si è riunita e all’unanimità ha eletto per la durata di tre anni le seguenti cariche direttive:

  • Bruno Gabriele Zanotti – Presidente

  • Davide Baronchelli – Vicepresidente

  • Corrado Romani – Segretario

  • Stefano Consolandi – Consigliere

  • Arianna Ottoboni – Consigliere con delega alla tesoreria

Scopo dell’Associazione

L’intento è quello di diffondere nella comunità il concetto di “gioco intelligente” poiché crediamo che sia un valido mezzo per il miglioramento dell’individuo e riteniamo il gioco da tavolo non un momento di divertimento fine a sé stesso, ma soprattutto uno strumento di crescita umana e sociale.

Così come i libri e la letteratura affinano le conoscenze e la fantasia nell’uomo, così il gioco, in quanto insito nella sua stessa natura, contribuisce a migliorarlo dal punto di vista intellettuale e sociale poiché implica nella gran parte dei casi l’interazione e il confronto tra più soggetti; non a caso lo stesso Platone soleva dire che: “Si può scoprire di più su una persona in un’ora di gioco, che in un anno di conversazione”.

Crediamo di non sbagliare infatti nel dire che bene o male tutti, durante l’infanzia, ci siamo trovati seduti almeno una volta intorno al tavolo a giocare e a tirar qualche dado nella speranza di non capitare nella Piazza della Vittoria del nostro vicino o per tentare di conquistare la Kamchatka. Giochi questi, il Monopoli e il Risiko!, che forse inconsciamente, ci hanno comunque senza dubbio fin da piccoli insegnato a socializzare e a riflettere, ma per quanto ci risulti naturale e nostalgico, parlando di giochi da tavolo oggi, è sbagliato e anacronistico pensare soltanto ai classici.

Proprio da qui infatti nasce il nostro slogan: “…c’è vita oltre il Monopoli”, ad indicare come in realtà esistano una varietà di nuovi titoli, spesso molto validi e con meccaniche innovative, che riescono a soddisfare i gusti di ogni giocatore.

In una società sempre più cinica, frenetica e talvolta disillusa, in cui l’individuo, crescendo perde inesorabilmente l’abitudine al gioco come momento di evasione e socializzazione lasciando spazio a rapporti umani sempre più virtuali che reali, crediamo che la riscoperta del gioco da tavolo, nella sua struttura più moderna, oltre che essere una forma di aggregazione differente dal solito bar o dalla strada, può anche rappresentare un piccolo ma positivo contributo contro fenomeni di isolamento e valida alternativa al volgare “sballo”.

A sostegno di questa tesi, il fatto che ormai da tempo alcuni paesi europei stanno portando avanti il concetto di cultura ludica come mezzo di socializzazione, conoscenza e apertura verso gli altri; nel merito, famosa è la manifestazione “Spiel des Jahres” che si svolge ogni anno in Germania e che decreta il “Miglior gioco dell’anno”.

Fortunatamente anche in Italia sta prendendo sempre più piede il concetto di gioco valutato nel suo aspetto più ampio e completo; ne sono esempi manifestazione importanti come il “Lucca Comics & Games” e il “Play” di Modena, dove editori, produttori, inventori e giocatori si ritrovano ogni anno per condividere aspetti e valori del gioco da tavolo; ma esistono anche realtà minori più vicine al nostro contesto, come l’associazione ludica “La Torre d’Avorio” di Scarpizzolo che da qualche anno lavora per promuovere gli stessi obiettivi.

Ciò premesso, l’associazione Dadodadodici si prefigge pertanto i seguenti scopi:

  • Implementare, sostenere e promuovere la diffusione del gioco di società in Italia in tutte le sue forme, inclusi, a titolo esemplificativo, il gioco da tavolo, di carte, di miniature e di ruolo;
  • Organizzare incontri, seminari, convegni ed eventi culturali aventi ad oggetto la divulgazione del gioco di società quale attività sana, formativa e fondamentale per l’individuo;
  • Sostenere, implementare e divulgare strumenti, spazi e conoscenze relative all’ideazione, allo sviluppo e alla realizzazione di nuovi giochi attraverso le discipline del Game design e dei Game studies;
  • Fornire assistenza tecnica per le proprie attività ludiche ai Soci e ad altri soggetti terzi interessati;
  • Collaborare attivamente con altre associazioni operanti in Italia aventi simili finalità per portare a compimento obiettivi comuni.

Speranza del nostro fondatore, Bruno Zanotti, è quella che questo suo e nostro primo passo, possa dare luogo in futuro alla creazione di una vera e propria ludoteca pubblica, della quale tutti i cittadini orceani possano un giorno usufruire quale importante ritrovo aggregativo socio-culturale, così come lo è oggi la biblioteca.

Le Nostre Attività

Il gruppo Dadodadodici, grazie alla concessione data dal Comune di Orzinuovi, e alla collaborazione con l’associazione StartLab si ritrova in Via Codagli, 10 (1°piano) – Orzinuovi (BS).

Di seguito gli incontri fissi da calendario:

  • Lunedì sera dalle 21:00 alle 24:00 – Gioco di Ruolo e Narrativo
  • Martedì sera dalle 21:00 alle 24:00 – Laboratorio di Game Design
  • Giovedì sera dalle 20:30 alle 24:00 – Gioco da Tavolo libero
  • Domenica pomeriggio dalle 15:00 alle 18:30 – Gioco da Tavolo libero

FTO_GruppoSerate001 FTO_GruppoSerate002
FTO_GruppoSerate004 FTO_GruppoSerate004

Attualmente nei locali in uso sono presenti diverse stanze, la più grande ha 8 tavoli per una capacità totale di accoglienza di circa 30 posti a sedere ed è attrezzata con impianto audio professionale per musiche d’atmosfera, a questa si aggiungono una seconda stanza separata con un tavolo ovale e sedie, adatta ai gdr e una saletta relax con tavolo, divani e poltrone.

Durante gli incontri di Gioco da Tavolo Libero ogni tavolo viene gestito autonomamente dai partecipanti, i quali decidono, insieme con gli altri, quali titoli allestire e giocare per la serata. Durante gli incontri settimanali il gruppo mette a disposizione gratuitamente un’ampia gamma di titoli di diverso genere, dai più conosciuti e classici, alle nuove uscite fresche di stampa.

Gli incontri dedicati al Gioco di Ruolo e Narrativo invece sono più organizzati per gruppi di 4-5 persone che portano avanti insieme e per più incontri, una stessa campagna/avventura; disponibile comunque lo spazio per sessioni “one-shot” giocabili in una singola serata.

Relativamente al Laboratorio di Game Design, rimandiamo per una descrizione dettagliata, all’apposita sezione del sito.

L’associazione propone inoltre a cadenza regolare, serate e pomeriggi tematici, durante i quali tutti i partecipanti sono invitati a giocare allo stesso titolo o a titoli con ambientazione affine (per es. “Antica Roma”, “Medioevo”, “Fantascienza”, ecc…).

soci più esperti del gruppo inoltre in caso di richiesta di aiuto, sapranno consigliare a chi si riavvicina per la prima volta o dopo tanto tempo al mondo del gioco da tavolo, il titolo moderno più adatto ai loro gusti, e a spiegare anche con partite di esempio i vari regolamenti di gioco.

I principali responsabili legali dell’utilizzo dei locali sono il presidente dell’associazione Dadodadodici Bruno Zanotti, il vicepresidente Davide Baronchelli e il segretario Stefano Consolandi, nonché tutte le rispettive figure dell’associazione StartLab che ci ospita i quali vigilano sul comportamento dei presenti e verificano l’attinenza delle attività svolte durante gli incontri del gruppo in linea con quanto dichiarato nella statuto e nel regolamento dell’associazione e nella convenzione stipulata col Comune di Orzinuovi.

L’origine del nome e del logo

SoloLogoBiancoIl nome ed il logo del gruppo, sono nati, dopo attenta riflessione, dall’esigenza e la volontà dei membri di unire in poche parole e immagini diversi aspetti.

In primis l’appartenenza ad Orzinuovi, quale origine, sede e luogo di nascita del gruppo stesso, in secondo luogo il concetto di gioco intelligente e moderno ed infine l’immediatezza, la semplicità e l’originalità.

Dopo vari “brainstorming” dove sul tavolo sono state buttate idee di ogni tipo, partendo dalle più altisonanti come “I Cavalieri di S.Giorgio“, fino quelle decisamente più improbabili, come l’assurdo: “Il Drago sott’Oglio“, siamo giunti infine, grazie al colpo di genio di una nostra iscritta, Anna Maria Tomasoni, all’idea di sfruttare l’aspetto geometrico del dado a dodici facce, utilizzato sovente nei giochi più recenti, in sostituzione o in aggiunta al più classico e conosciuto, quello cubico a sei facce.

Caratteristica di questo dado è la forma pentagonale dei suoi lati, che ricalca l’originale forma della cinta perimetrale ed il confine dell’antica Urceis (Orzinuovi).

FTO_PiantaOrzinuovi

I cinque colori, rosso, giallo, verde, blu e grigio, sono i più classici colori utilizzati nei giochi da tavolo per distinguere i giocatori uno dall’altro.

Il logo, ideato nella sua prima forma dall’illustratrice Daniela Bulla, è stato poi riadattato in minima parte e completato da Bruno Zanotti per ottenere quello che ad oggi è il logo ufficiale del gruppo.

Se siete curiosi e volete scoprire qualcosa di più delle splendide illustrazioni di Daniela, visitate il suo sito cliccando nel link qua sotto:

Statuto, Atto Costitutivo e Regolamento

Di seguito è possibile scaricare e visionare i documenti relativi all’atto costitutivo e allo statuto della associazione:

Statuto e Atto Costitutivo

Di seguito è possibile scaricare e visionare il documento relativo al Regolamento dell’associazione:

Regolamento

Domanda di Iscrizione

E’ possibile fare richiesta per diventare soci dell’associazione, per farlo è necessario fare domanda al consiglio direttivo, compilando il modulo sotto riportato. Una volta approvata la richiesta il richiedente verrà iscritto nel registro soci, gli verrà consegnata la tessera associativa personale con il numero progressivo corrispondente al numero di registro e da quel momento sarà considerato socio a tutti gli effetti.

La carica di socio comporta la dichiarazione di impegnarsi attivamente per  portare avanti gli scopi dell’associazione, consente il diritto a partecipare a tutte le attività svolte dall’associazione, nonché il diritto al voto in tutte le assemblee ordinarie e straordinarie.

La quota associativa per l’anno 2017 è pari a € 10,00.

Di seguito è possibile scaricare il nostro modulo per la domanda d’iscrizione, da compilare in ogni sua parte e consegnare a un membro del Consiglio Direttivo durante i nostri eventi ludici:

Modulo di Iscrizione

La Provincia – 13 Agosto 2014

L’Avvenire – 03 Agosto 2014

ManerbioWeek – 20 Novembre 2015

ManerbioWeek – 15 Agosto 2014

Paese Mio – 26 Agosto 2014

ASSOCIAZIONE LUDICA DADODADODICI